CESSIONE QUOTE SOCIALI
Non è necessario l'intervento del notaio

CESSIONE QUOTE SOCIALI
Non è necessario l'intervento del notaio

In tutte le società di capitali (SRL, SAS e SAPA) la quota di partecipazione al capitale sociale è normalmente liberamente trasferibile.

Nelle SRL le quote vengono cedute attraverso un vero e proprio ATTO DI CESSIONE DI QUOTE ed i professionisti legittimati a redigere e trasmettere l'atto di cessione di quote, al Registro delle Imprese, sono esclusivamente i Notai ed i Dottori Commercialisti.

Il trasferimento delle partecipazioni ha effetto di fronte alla società dal momento del deposito dell’atto di cessione presso il Registro delle imprese (art. 2470 del codice civile). Non rileva invece più l’ormai solo eventuale iscrizione del trasferimento nel “Libro dei soci”, la cui tenuta obbligatoria nelle SRL è stata infatti abolita dalla Legge 28 gennaio 2009, n. 2.
Il deposito presso il Registro delle imprese ha un altro importante effetto: nel caso di eventuale conflitto tra più acquirenti della stessa partecipazione, prevale infatti colui che per primo ottiene l‘iscrizione del trasferimento nel Registro delle imprese, purchè in buona fede.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA
Prima della cessione di quote, occorre presentare la seguente documentazione:

- Copia del documento di identità e del codice fiscale ti tutte le parti (ben leggibili e non scaduti);
- Copia dello statuto societario aggiornato, ed eventuali patti parasociali attuali;
- Visura camerale aggiornata della società;
- Indicazione del regime patrimoniale coniugale della parte alienante e, in caso di comunione legale, fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale del coniuge;
- Eventuale dichiarazione di rinuncia alla prelazione da parte degli altri soci.

Per stipulare l'atto di cessione di quote di S.r.l. occorre:
- La presenza fisica del cessionario e del cedente, dinanzi al professionista incaricato;
- Il possesso da parte di tutte le parti della Smart Card (C.N.S.) di firma digitale;
- Documento di identità in corso di validità e codice fiscale del cedente e del cessionario.

QUANTO COSTA
Grazie alla novità introdotta dalla Legge 133/2008, che costituisce un'ottima opportunità per chi ha dovuto rinviare l'operazione societaria a causa degli elevati costi notarili richiesti, oggi è possibile effettuare l' operazione facendosi assistere da un Dottore Commercialista abilitato, con costi più contenuti e senza rinunciare alla professionalità ed alle certificazioni richieste dalla legge per l'operazione.

Il costo di un atto di trasferimento di quote societarie di una S.r.l. è dato dalle seguenti voci:
- Imposte di Registro;
- Bolli Agenzia delle Entrate;
- Bolli Camerali;
- Diritti di Segreteria della Camera di Commercio;
- Onorari professionali.

Il nostro Studio fornisce un' ampia consulenza nella redazione dell’atto e in tutte le verifiche connesse alla sua stipula. Per maggiori informazioni chiama subito i numeri 057861310 - 0578654164 - 3894644100 oppure scrivi a info@studiopeccatori.it




Altri Articoli
Richieste

Ponici una domanda, saremo felici di risponderti.







   

Newsletter

inserisci la tua mail per ricevere la newsletter delle promozioni, attività ed eventi.